schizo

Partigian* in ogni quartiere 2024 Palestina in ogni quartiere Diciassettesima edizione L'antifascismo in piazza

25 aprile 2024 dalle ore 18 Parco chiesa rossa – stadera – Milano

https://puntello.org/event/partigian-in-ogni-quartiere

This provides an alternative layout for the mastodon client. Usage is quite simple:

(require 'mastodon-alt) (mastodon-alt-tl-activate)

https://github.com/rougier/mastodon-alt

#emacs #mastodon

https://zzamboni.org/post/beautifying-org-mode-in-emacs/

… In the end, you can have an Emacs setup for editing org documents which looks very nice, with proportional fonts for text and monospaced fonts for code blocks, examples and other elements.

#org-mode #emacs

img è stata pubblicata la collezione completa di arte concettuale di DarkFi di @zkArmor liberamente distribuita sotto Viral Public Licence all'indirizzo http://dark.fi/media.html

[mi appunto questo articolo perchè trovo molto interessante il nesso tra l'abitare, la casa, la città e… l'abito (con la provocazione di trovare nessi tra la consuetudine, il modo di essere, di rapportarsi al mondo e l'abito come vestizione… che presumo abbia molto a che fare anche lui con il rapportarsi aL mondo… vedi l'anarcodandismo)]…

#BEGINQUOTE C’è una parola che dice molto bene che cosa sia e che cosa significhi “abitare” ed è οἰκείω “abito”; οἰκεῖν, “abitare”, è una parola da intendersi sia nel suo valore transitivo sia nel suo valore intransitivo, ma soprattutto transitivo: oἰκείω τήν οἰκία, “abito la casa”… Proprio perché c’è questo nesso primario, originario, tra l’abitare e la casa, lo stare in casa ha acquisito quel senso di protezione, quel sentirsi al sicuro, quel sentirsi garantito nei beni materiali che uno possiede, ma anche nelle abitudini, nelle consuetudini, nell’ethos che lo caratterizza. Proprio perché c’è questo nesso tra οἰκέω e οἰκία è stato possibile, come forse non poteva non avvenire, che questo abitare diventasse, come hanno detto i latini, habitare, habitus, “assumere un abito” che è qualcosa di più di una consuetudine, è una virtù, è un modo di essere, di rapportarsi al mondo… #ENDQUOTE

https://che-fare.com/almanacco/societa/abitare-linfinito/

ieri <2024-04-04 gio> sono stato scammato! “OIN Finance” è (stato) un token pubblicato su CoinGecko ( https://www.coingecko.com/en/coins/oin-finance ), nella sezione Info, oltre al sito di riferimento https://oin.finance/, c'era pure l'indirizzo del gruppo telegram dove era pinnato il messaggio dove si sollecitava ad un cambio di indirizzo del contratto, dal sito indicato per il passaggio, una volta collegato il wallet (MetaMask) le autorizzazioni concesse (direi ingenuamente) hanno attivato il prelievo di tutti i valori in polygon e bsc (fortunatamente non ho autorizzato pure ethereum)… un'altra fortuna è che i token che avevo in stake non sono stati prelevati!… è stata un'avventura spostare quello che era rimasto sugli indirizzi di nuovi account, con il tempo che incalzava prima di essere defraudato anche del resto, gli eth mancanti per le gas fees… da MetaMask su mobile non riuscivo a fare il trasferimento per cui ho dovuto utilizzare la versione su desktop… era un momento di immersione compulsiva nel trading di cripto ed è stato per questo, la mia ingordigia, che mi sono imbattuto in quel token di merda, che promettava guadagni sostanziosi; l'ho avidamente acquistato, scambiato… e sono stato punito! una buona dose di etica, scelta dei “giusti” progetti da seguire, partecipando attivamente senza l'obiettivo unico e ultimo del guadagno… una lezione di vita e di utilizzo consapevole delle tecnologie!

con i semi (con o senza buccia) di avocado è possibile tingere con dei bei rosa. vengono consigliati allume di rocca e cremor tartaro per l'immordenzatura e aceto come fissativo. asciugare all'ombra ⩩

img Me lo appunto per mantenere vivo il proposito di realizzare qualche nuovo capo ricamato con frasi dal mondo cypherpunk ⩩

img

  • Tessitura – Progetti di grandi dimensioni con il telaio a corniceFiona Daly – IL CASTELLO

  • LE TESSITRICI – Mitologia dell'informaticaLoreta Minutilli – effequ

ho lasciato

  • FILOSOFIA DEL VESTIRE – e altri scritti sull'estetica del quotidianoOscar Wilde – LANFRANCHI

aspetto di avere letto completamente

  • FILOSOFIA DEL DANDYSMO – O L'ESTETICA DEL VIVEREDANIEL S. SCHIFFER – excelsior 1881

però me ne appunto un passaggio che ho trovato molto vicino

Io credo invece che l'abito sia stato creato per il bene dell'Umanità. Costoro [i sarti] credono che la bellezza sia una questione di fronzoli e di balze arricciate. A me non importa nulla dei fronzoli, e non so nemmeno precisamente cosa sia una balza, ma mi importa moltissimo della meraviglia e della grazia della forma umana; ritengo che la prima regola dell'arte sia che la Bellezza sia sempre organica e che nasca da dentro, e non da fuori, dalla perfezione dell'essere e non da abbellimenti esteriori; e che, di conseguenza, la bellezza di un abito dipenda interamente e assolutamente dalla grazia di ciò che riveste, e dalla libertà e ampiezza di movimento che riesce a non ostacolare. ⩩

img mi sono messo questa vecchia stola che mi ha fatto pensare che dovrei fare una nuova “pelliccia”, come <./Pelliccia-del-Solstizio-dinverno-12-21.md> però realizzando un annodato più rado, in modo da renderlo meno pesante e, immagino, non particolarmente meno isolante ⩩